Sara Brezzo

FOTOGRAFA

La mia passione per la fotografia iniziò nel corso della mia infanzia, quando, grazie al papà fotografo, mi avvicinai alla mia prima Nikon analogica che mi portavo nelle vacanze, dove cominciai ad immortalare le persone e i luoghi che mi circondavano.

Il primo rullino lo cambiai da sola e dopo averne sviluppati tanti, cominciai ad interessarmi di grandi fotografi di fama internazionale come Elliott Erwitt, Robert Doisenau e Henry Cartier Bresson, che posso ancora considerare le mie più grandi fonti di ispirazione.

Dal 2014 lavoro come fotografa nel mio studio e negozio fotografico, lo storico “Fotozoom”, avventura che iniziai all’età di 18 anni come stagista e che in seguito si trasformai in un vero e proprio lavoro. Grazie all’esperienza acquisita nel corso di questi anni ho sviluppato uno stile fotografico naturale e spontaneo.

Cerco sempre di ritrarre i miei soggetti mettendone in risalto le loro caratteristiche migliori, passando inosservata, nascondendomi dietro l’obiettivo.

Non amo particolarmente le foto in posa e durante i servizi preferisco essere il meno invadente possibile, lasciando spazio alle emozioni e alla sensibilità delle persone.

COS’É LA FOTOGRAFIA PER ME?

La fotografia è da sempre la mia forma di espressione preferita e anche quella in cui mi trovo più a mio agio. Si fonde con la macchina fotografica e insieme possiamo creare immagini che rappresentano ciò che mi piace del mondo e ciò che spesso non riesco ad esprimere a parole.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Chatta su WhatsApp